Il Trattato di Osimo

 

Il 10 novembre 1975 il Governo italiano e quello jugoslavo hanno firmato il cosiddetto "Trattato di Osimo". L'Italia rinuncia definitivamente, e senza alcuna contropartita, agli ultimi lembi di terra della penisola istriana (la cosiddetta Zona B).

A trent'anni di distanza la Lega Nazionale vuole ricordare, con questo sito, i fatti che hanno portato a questo accordo per capire come e perchŔ l'Italia abbia potuto sacrificare la sua identitÓ territoriale e tradire migliaia di cittadini, giÓ martoriati dalla guerra, supinamente e senza alcuna contropartita.

 

 

 


pagine a cura della Lega Nazionale di Trieste

info@leganazionale.it   -  tel. 040.365.343

www.leganazionale.it     -     www.triesteitaliana.it     -     www.lefoibe.it